#LIBERI DI ESSERE INFORMATI

#LIBERI DI ESSERE INFORMATI

- Freedom House

“La Libertà non è star sopra un albero”
La libertà di espressione.
La libertà di stampa. La democrazia.

Genova, 16 Giugno 2016, dalle ore 17,30 – Festival internazionale di poesia
Sala del Munizioniere, Palazzo Ducale, Piazza G.Matteotti 9, ingresso libero
Diritto del cittadino di essere informato. L’articolo 21 della Costituzione. I disegni di legge sulla stampa. Diritto all’oblio. Le libertà nella rete. Open publishing, trasparenza dell’informazione.
Il giornalista, mediatore culturale delle verità. Come si legge oggi. La comunicazione visiva e scritta. Informazione vs. paura, guerre, ignoranza. Le norme “bavaglio”. Precariato. Crisi editoria. Il futuro dei media.

Nel Festival Internazionale di Poesia di Genova, che quest’anno ha per tema La libertà, una tavola rotonda.
Organizzato da: Laboratorio-idee.com in collaborazione con #NoBavaglio e #PRESSing Giornalisti in Rete

Partecipano undici esperti e operatori del settore dell’informazione e del diritto.

Realino Marra, preside della Scuola di scienze sociali, Dipartimento di Giurisprudenza, Istituto Tarello per la Filosofia del diritto.
Pasquale Costanzo, professore Diritto costituzionale, Università degli Studi di Genova.
Alessandro Cassinis, già direttore, editorialista del Secolo XIX.
Filippo Paganini, giornalista del Secolo XIX, presidente dell’ordine dei giornalisti della Liguria.
Stefano Bigazzi, giornalista, scrittore.
Andrea Ferro, già giornalista de Il Corriere Mercantile, Radio 24-Il Sole 24 ore e “La Storia siamo noi.
Marco Preve, giornalista de La Repubblica, scrittore.
Renzo Magosso, giornalista de Il Corriere della Sera, per anni corrispondente di guerra, tra i fondatori di Stampa democratica, inchiestista di Oggi, scrittore. Consigliere nazionale dell’ordine dei giornalisti.
Alessandra Costante, giornalista del Secolo XIX, segretario associazione ligure dei giornalisti.
Laura Gugliemi, direttore mentelocale.it
Marcello Zinola, giornalista, associazione ligure dei giornalisti.
Carlo Picozza, giornalista de La Repubblica, ordine dei giornalisti del Lazio.
Arturo Di Corinto, professore Link Campus University Roma, giornalista de La Repubblica, esperto di internet.

Nell’incontro si parlerà di:

monkeys_22027_md
Il diritto dell’individuo alla libera espressione e opinione. Pericolo di una norma che restringe i dettami delle leggi supreme. L’anticamera per la perdita di altri diritti? Possono individuo, cittadino, comunità restare senza voce? Le possibili ricadute e Democrazia. Il sonno delle coscienze genera mostri: Passato, Oggi, Futuro. Censura manifesta e censura nascosta. L’autocensura. Omologazione e media. La Parata delle notizie. Propaganda. Macchina del fango. Il Virus della paura. La Contraddizione: strumento democratico e scientifico di verità. Analisi, discussione e riflessione. Editoria, Stampa, Poteri, Politica. Assetti e gruppi editoriali. Pluralismo dell’informazione. Individuo – Cittadino – Informazione. Il ruolo attivo dell’individuo: la rete. Il soggiogamento delle coscienze. Il giornalista, professionista dell’informazione. Diritti e doveri di veridicità di chi informa. Le fonti. Cronaca e critica, garanzia di libertà individuali e democrazia. Privacy e tutela dell’immagine. Accentramento dei mezzi di comunicazione. Come può vivere oggi un piccolo giornale? Il ruolo del giornalista di oggi e di domani. La pubblicità rende meno libera l’informazione? Cosa può accadere se la legge limiterà il diritto dell’individuo? Conseguenze per comunità ed individuo. Il diritto alla libera espressione e opinione e alla libera informazione responsabile. Il lettore è il controllore. La responsabilità per chi scrive, è in chi legge, nel suo giudizio. La vera tutela è formare un lettore critico. Il futuro dei nostri figli sarà senza un loro diritto universale? La centralità della vita umana e della libertà, la rivoluzione della coscienza-conoscenza.

mappa#LIBERI DI ESSERE INFORMATI 16 GIUGNO 2016:

volantino: https://goo.gl/10gb5a

comunicato: https://goo.gl/SWq5XT

 

Pubblicato in Eventi | Lascia un commento

#LIBERA CONOSCENZA

#LIBERA CONOSCENZA

Wiki-genovaWiki-genova-3

“La Libertà non è uno spazio libero”
La libera conoscenza collaborativa

Genova, 14 Giugno 2016, dalle ore 17,30 – Festival internazionale di poesia
Sala del Camino, Palazzo Ducale, Piazza G.Matteotti 9,  ingresso libero

Come le persone possono collaborare per la libera conoscenza.

15 anni dalla nascita di Wikipedia. 12 anni fa, il 27 Giugno 2004, Genova, capitale europea della cultura, fu ambasciatrice e fece conoscere Wikipedia in Italia, con la prima conferenza internazionale e nel 2006, con il dibattito “Il lessicomane” Edoardo Sanguineti e Wikipedia”

2016: Il MONDO WIKI oggi – Progetti di libera conoscenza.
Wikipedia, Wiki Loves Monuments, OpenStreetMap, WIKIMANIA 2016.
IL FUTURO

Nel Festival Internazionale di Poesia di Genova, che quest’anno ha per tema La libertà, un incontro. Organizzato da: Laboratorio-idee.com

vi partecipano:

Diana Letizia, giornalista de Il Secolo XIX
Gregorio Bisso
Renato Zaccaria, professore Scuola Politecnica, Università degli Studi di Genova,
Tiziano Cosso, Gter srl Innovazione in Geomatica, Gnss e GIS, Spin-off Università degli studi di Genova
Lorenzo Losa, presidente di Wikimedia Italia
Iolanda Pensa, ricercatore SUPSI, responsabile generale Wikimania Esino Lario
Cristian Cenci, referente Nazionale Wiki Loves Monuments
Alessandro Palmas, Project manager  OpenStreetMap – Wikimedia Italia
Enrico Alletto, presidente di Open Genova
Marco Calvo, presidente Liber Liber

Genova nel 2004 aprì le porte a Wikipedia e la fece conoscere all’Italia. Diffuse per prima, l’idea di collaborare ad una enciclopedia “umana” fatta dalla persone.
Strumenti attuali e futuri. Progetti di collaborazione per accedere al conoscere. Digital divide. Le fonti. Dati. Coscienza e conoscenza e autodeterminazione dell’individuo.  Oltre la nozione e creatività. Il web strumento empirico del conoscere.  Responsabilità e veridicità. Mappa del sapere condiviso. Informatica e web per il rilancio culturale ed economico del paese. Meraviglia e curiosità stimolo per le nuove generazioni. Giocare per apprendere. Wikipedia e didattica. Monumenti e Cartografia al tempo del Tom Tom. Verificare e correggere. Come ogni persona può contribuire a conoscere. Alfabetizzazione nel web. Conoscenza accessibile. Conoscere insieme. Le socialità dell’apprendere. Wikimania.

lead_2#LIBERA CONOSCENZA 14 GIUGNO 2016:

Volantino: https://goo.gl/IDnHZF

Comunicato:https://goo.gl/ikGFeG

 

Pubblicato in Eventi | Lascia un commento